La storia
La Fondazione “G. Mercuriale” nasce il 6 maggio del 1996 sotto l’egida di un gruppo di ortopedici e fisiatri, animati dal desiderio di costituire un’Istituzione in grado di sostenere la realizzazione di una serie di progetti di Ricerca nel campo dell’Ortopedia e in quello della Riabilitazione. Promotori di quest’avventura sono stati il prof. Mario Randelli, il dr. Riccardo Minola e il dr. Stefano Respizzi.

All’inizio, quest’avventura rappresentava una scommessa tutta da giocare. I mezzi a disposizione erano pochi. Grazie a una cospicua donazione da parte dell’Istituto Ortopedico “G. Pini” e al sostegno di personalità di spicco del mondo economico, scientifico e culturale, il sogno divenne realtà.

La Fondazione “G. Mercuriale” si costituisce come Ente non-profit, con l’intento di promuovere la raccolta di fondi necessari a supporto della ricerca scientifica. Fin dai suoi esordi ha sostenuto una serie d’iniziative di forte impatto scientifico: organizzazione e realizzazione di corsi Teorico-Pratici, congressi di rilievo internazionale, promozione di borse di studio a favore di medici specializzandi, nonché sponsorizzazione di fellowship nei confronti di giovani neolaureati, anche stranieri.

Nel 2011, il prof. Randelli ha consegnato la fiaccola della Fondazione al nuovo tedoforo e nuovo Presidente, Dr. Stefano Respizzi e al Vice Presidente Dr. Alex Castagna, che daranno continuità a quanto fatto fino ad ora.
 
Il comitato scientifico che li affianca è composto di esperti nel campo dell’Ortopedia e della Riabilitazione. Il compito è di prendere in esame i progetti di ricerca, indicare le linee guida e promuovere scambi con altre istituzioni analoghe nazionali e internazionali.

Sono state istituite borse di studio per giovani medici specializzandi.
I progetti sono sempre numerosi, ma l’obiettivo è uno solo: valorizzare la formazione e la ricerca ed essere una risorsa per formare e promuovere la ricerca scientifica, selezionando nuovi progetti, organizzando corsi ed eventi ed essere protagonisti attivi.

Tutto questo grazie all’aiuto di tutti quelli che hanno creduto nel lavoro della Fondazione sovvenzionando le ricerche e contribuendo alla realizzazione degli eventi.

Per il futuro si continuerà a divulgare il pensiero di Gerolamo Mercuriale: ecco perché ringraziamo tutti coloro che decideranno di aiutarci, perché sappiamo che i sogni, a volte, diventano realtà e questa è stata la spinta che ci ha portato fino a oggi e che ci accompagnerà domani.
Dr. Stefano Respizzi
Dr. Alex Castagna
Prof. Mario Randelli
Storia
Origini
Home
Didattica
Contatti
Link utili
form
Eventi